Uncategorized

Aprire una discussione vera. Servono scelte chiare e riconoscibili

Sabato 26 maggio ho partecipato all’Assemblea di Liberi e Uguali  e ho ribadito che dobbiamo aprire fra noi una discussione vera se vogliamo trasformare Liberi e Uguali in un partito. Ma un partito è un’idea, non un processo burocratico, non una conta tra gruppo dirigenti. Apriamo da oggi un percorso largo e democratico che consenta a tutti e a tutte di discutere e decidere. Cominciamo dal cercare di capire come coinvolgere i più deboli, le periferie, le classi popolari, perché ad oggi essi non capiscono le nostre parole. Qui il mio intervento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *