Uncategorized

Cooperiamo per l’alternativa

Ora abbiamo bisogno di incontrarci in maniera più ampia, noi tutti che abbiamo contribuito alla campagna elettorale di Liberi e Uguali: per confrontarci su come cambiare e correggere gli errori del passato, discutere di quanto sta accadendo e definire insieme il percorso per il nostro impegno politico presente e futuro. E lo faremo nell’assemblea
nazionale aperta di Liberi e Uguali, che si terrà sabato 26 maggio, presso il Centro Congressi Rome Marriott Park Hotel.


E’ un momento a cui non dobbiamo mancare tanto più che in queste ultime settimane Liberi e Uguali non è riuscita ad essere efficace di fronte al triste panorama del dibattito politico del Paese, quando sta nascendo un governo, Lega-M5S che allarga gli spazi della peggiore destra lepenista, dimentica nel suo programma le nuove generazioni, non propone risposte convincenti contro la disoccupazione, guarda a
misure inique come la flat-tax e trascura il Sud. Il contratto con cui oggi il M5S e la Lega si apprestano ad andare al governo infatti è un’inquietante mix di risposte ai problemi di fondo emersi nell’ultimo decennio.

Mentre la risposta che arriva dal Partito Democratico è assolutamente confusa occorre indicare la strada per un’opposizione intelligente ed incisiva,  che non è nella difesa del sistema attuale, quanto nella  definizione di un orizzonte alternativo sociale e politico, capace di respingere la regressione che avanza sul terreno della cultura costituzionale, dei diritti individuali e collettivi, della democrazia.

Serve insomma costruire un’opposizione capace di sfidare la nuova maggioranza
parlamentare sul terreno delle riforme sociali e del rapporto con
l’Europa e contrastarla duramente su quello delle libertà civili
e della giustizia sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *